Istituito il FONDO per il MERITO da 2M€

Il Senato Accademico ed il CDA del PoliMI hanno approvato, su proposta dei vostri Rappresentanti degli Studenti, l’istituzione di un Fondo per il Merito da 2 milioni di euro. Si tratta di un importante risultato della attività di rappresentanza: ogni anno l’ateneo destinerà 2 Milioni di Euro agli studenti meritevoli, sulla base delle loro performance accademiche.

Il fondo integrerà le politiche di esonero per merito già in atto, fornirà ulteriori risorse per esperienze di studio all’estero, darà un solido sostegno agli studenti fuorisede per coprire i costi di alloggio.

Una componente importante delle risorse replicherà al Politecnico di Milano lo Student Event Fund di Harvard, uno strumento grazie al quale gli studenti, se meritevoli, potranno ottenere il rimborso di spese destinate ad attività extra-curriculari, senza che le loro condizioni economiche possano costituire un freno alla loro crescita umana.

Visti i dati del bilancio consuntivo 2009, con particolare riferimento all’extragettito stimato in 6.000.000€ generatosi nelle entrate contributive studentesche a causa del passaggio dal sistema ICE a quello ISEEU, i rappresentanti degli Studenti propongono di istituire un Fondo per il Merito nel quale investire ogni anno 2.000.000€, ai fini di:

  • sostenere le pari opportunità degli Studenti, ovvero la possibilità di accedere ai più alti gradi degli studi indipendentemente dalle condizioni economiche e sociali di ciascuno, con pari possibilità di integrare la propria formazione culturale ed umana con esperienze educative straordinarie;
  • promuovere il merito, ovvero motivare gli Studenti affinché operino e si esprimano per la migliore esperienza educativa possibile.

Il fondo dovrà essere contenuto in una specifica voce del bilancio di Ateneo al fine di garantire controllabilità, per consentire un’analisi puntuale di verifica dell’efficacia e per eventuali correzioni.

Dovrà altresì essere aperto ad eventuali integrazioni da parte dell’Ateneo e sovvenzioni di soggetti privati. Le risorse investite nel Fondo e non spese saranno cumulate nel Fondo stesso e riassegnate nel successivo anno accademico.

I criteri di merito per l’assegnazione dei benifici di seguito descritti saranno definiti dalla Commissione Permanente Studenti e dalla Direzione Amministrativa.

Articolazione e destinazione del Fondo Si propone di ripartire l’intero ammontare del fondo secondo quanto segue:

  • 670.000€ estensione degli esoneri per merito agli Studenti del I anno di LM, sulla base dei risultati conseguiti l’anno precedente e secondo le modalità e le condizioni attualmente impiegate per l’assegnazione dell’esonero parziale e totale; agli Studenti provenienti da altri atenei, l’esonero è concesso parzialmente (50%) ai laureati con 110/110 e totalmente per i laureati con Lode;
  • 240.000€ integrazione delle borse ERASMUS esistenti. Strutturate come integrazioni pari a 200€/mese per 1.200 mensilità; le borse saranno assegnate agli Studenti che avranno fatto regolare domanda secondo le modalità vigenti in funzione della sola media dei voti;
  • 200.000€ premio per i migliori 15 Studenti di ogni facoltà, sulla base dei risultati conseguiti al I anno della LT, assegnate come borse da 1.500€ ciascuna;
  • 320.000€ assegnazione di 80 borse di studio del valore di 4.000€ ciascuna, assegnate agli Studenti fuori sede più meritevoli che risultino in fascia < o uguale a 6, che facciano regolare domanda. La borsa copre i costi di alloggio;
  • 420.000€ interventi a Sportello volti a sostenere esperienze di formazione extra-curriculari di carattere culturale, sportivo e sociale, interne ed esterne all’Ateneo. Ciascuno studente può beneficiare del fondo a sportello fino a 250€/a.a.
  • 150.000€ istituzione di borse di studio per tesi all’estero pari a 500€/mese ciascuna per Studenti meritevoli.

Creazione di un Portale delle Opportunità per gli Studenti

Per assicurare che gli effetti del Fondo per il Merito risultino efficaci e che tutti gli Studenti possano usufruirne, si propone di istituire un Portale delle Opportunità, ovvero una pagina web del sito di Ateneo dedicata alle opportunità che il Politecnico di Milano mette a disposizione dei suoi Studenti.

I contenuti di tale pagina saranno definiti in accordo con l’Area Comunicazione. Interventi correttivi per categorie di Studenti svantaggiati.

Si propongono infine interventi volti a ripristinare le agevolazioni per categorie di Studenti svantaggiati previste dal sistema ICE, in particolare l’abbattimento del 10% dell’ISEEU ai fini della determinazione della fascia di conribuzione nei seguenti casi:

  • Studenti orfani di un genitore;
  • Altri fratelli appartenenti al medesimo nucleo familiare iscritti al Politecnico.