Elezioni Studentesche CNSU Vincenzo Giannico - UniLab-Svoltastudenti

  • Fabio Frassini

In occasione delle elezioni universitarie del 21-22 maggio 2013, gli studenti italiani avranno il diritto di scegliere i loro rappresentanti nel CNSU (Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari), organo di rappresentanza studentesca che dialoga direttamente con il Governo. Svoltastudenti per la prima volta entra in questa sfida candidando un proprio studente,Vincenzo Giannico. La lista è UniLab-Svoltastudenti, una piattaforma di idee per il confronto tra studenti, dove nessuna ideologia specifica è predominante. La circoscrizione è quella di Nord-Ovest (Lombardia, Piemonte, Liguria). Se credi nella forza del cambiamento, sei sei stanco della partitocrazia nelle università e deluso dall’ideologismo miope predominante, sostienici! Sbarra Unilab-SvoltaStudenti e scrivi Vincenzo Giannico come portavoce delle istanze studentesche.

Chi è Vincenzo, nei fatti?

Già rappresentante degli studenti del Politecnico di Milano e vice presidente del Consiglio degli Studenti, è stato fautore de “Sportello Merito”. Il progetto ha permesso agli studenti più meritevoli di ricevere, come parte integrante del Fondo Merito, rimborsi fino a 250 euro per la partecipazione ai seguenti corsi d’Ateneo:

  • Lingue Straniere
  • Software
  • Comunicazione
  • Formazione Permanente

Cosa è UniLab SvoltaStudenti?

Confederazione che si propone come piattaforma per il confronto tra studenti, dove nessuna ideologia specifica è predominante. Inserita in un complesso mondo universitario, si pone l’obiettivo di vagliare tutte le idee e le proposte con una logica BOTTOM-UP, nell’intento di rispondere in maniera efficace alle istanze della comunità studentesca. 
Ciò esclude categoricamente, a differenza delle altre liste storicamente attive in questo organo, ogni tipo di strumentalizzazione o influenza da parte di partiti, sindacati o organizzazioni non studentesche. UniLab SvoltaStudenti affronta i problemi degli studenti sulla base della concretezza delle idee risolutive, a prescindere da pregiudizi e dogmi ideologici tipici di una politica universitaria estranea al suo modus operandi.

Questo è il programma per punti:

MERITO & DIRITTO

  • 6% PIL IN ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ E RICERCA 
  • TEST DI INGRESSO: LIBRI DI RIFERIMENTO INDICATI NEL BANDO 
  • CODICE ETICO NAZIONALE PER DOCENTI E GARANTE DEGLI STUDENTI
  • FONDO NAZIONALE DIRITTO ALLO STUDIO, STOP ALLA TASSA REGIONALE
  • DIRITTO ALLA VISIONE ESAME POST-CORREZIONE

DIDATTICA

  • RISULTATI PUBBLICI DELLE VALUTAZIONE DEI CORSI
  • UNIVERSITÀ “FUORI DALL’AULA”: PIù ESPERIENZA SUL CAMPO
  • ASSISTENTI & ORE DI RICEVIMENTO: RISORSE DA SFRUTTARE
  • RIPARTENDO DALLE SUPERIORI: ULTIMARE I PROGRAMMI MINISTERIALI

EUROPA

  • “CNSU” EUROPEO, AL PASSO CON L’UE
  • ERASMUS SENZA OSTACOLI E PIù ESAMI RICONOSCIUTI
  • SCONTI STUDENTI PER CERTIFICAZIONI DI LINGUA
  • DIDATTICA DI QUALITÀ PER LE LINGUE
  • OLTRE L’ERASMUS: DOUBLE DEGREE, PER LAVORARE OVUNQUE

LAVORO & OPPORTUNITÀ

  • NO AL 105 SU 110 PER L’ACCESSO AI CONCORSI
  • MIUR E MIN. DEL LAVORO: ISTRUZIONE CONTRO LA DISOCCUPAZIONE
  • ORIENTAMENTO: PIù INFORMAZIONI PIÙ AMBIZIONI
  • UNI & JOBS DAY
  • LAUREE A CICLO UNICO: MENO OSTACOLI AL CAMBIO DI UNI

CAMPUS & PARTECIPAZIONE

  • ASSOCIAZIONI STUDENTESCHE, SPAZI E FONDI PIù ACCESSIBILI
  • PIÙ VANTAGGI ALLO STATUS DI “STUDENTE” 
  • ALMENO UNO SPAZIO STUDIO APERTO 24 ORE SU 24
  • PIÙ INCENTIVI ALLO SPORT E AI TORNEI UNIVERSITARI
  • LAVORARE IN UNI & “150 ORE”: INSERIRE IL RUOLO DI TUTOR

Leggi il programma completo al link:
http://issuu.com/unilabsvoltastudenti/docs/programma_unilab_svoltastudenti_cnsu2013/2